Burattini (adulti)

A.A. 2018/2019 - Corsi di Creazioni

I laboratori si propongono di avvicinare i partecipanti a un genere teatrale considerato spesso minore in Italia: il teatro di figura.

Il laboratorio prevede la partecipazione attiva dei partecipanti.
L’elaborazione e la realizzazione delle diverse fasi può avvenire in maniera collettiva oppure attraverso la creazione di diversi gruppi che collaborino e interagiscano tra loro.
Oltre ad attività, teoriche e pratiche, da svolgersi in sede, verranno assegnati dei compiti da svolgere a casa, compatibilmente con gli impegni privati dei partecipanti.
Si propongono quattro moduli: tre sono incentrati in maniera specifica su alcune tecniche di costruzione di burattini; il quarto, invece, vuole affrontare la costruzione di uno spettacolo intero.

MODULO I – COSTRUZIONE DI BURATTINI: LA CARTAPESTA E LA CARTA COLLATA
Scopo del laboratorio e quello di fornire gli strumenti tecnici e teorici per la creazione di burattini, dalla progettazione alla realizzazione delle componenti costitutive (testa, mani e vestito), nonché dei rudimenti della loro manipolazione.
In particolare i partecipanti creeranno due burattini utilizzando due tecniche affini: la carta collata e la cartapesta.

Il laboratorio
Il laboratorio si svolgerà essenzialmente attraverso le seguenti fasi:

  • introduzione teorica: introduzione al teatro di figura, alla sua storia e alle sue tecniche, con l’ausilio di materiali audio-visivi e dispense. Particolare attenzione sarà dedicata ai burattini.
  • individuazione dei soggetti: individuazione di una coppia di personaggi, analisi delle sue caratteristiche e realizzazione dei bozzetti;
  • realizzazione dei materiali: realizzazione delle teste, delle mani e dei vestiti attraverso la tecnica della cartapesta e della carta collata;
  • realizzazione dei vestitini dei burattini; assemblaggio delle parti;
  • costruzione di una “baracca”;
  • esercizi di manipolazione dei burattini.

MODULO II – COSTRUZIONE DI BURATTINI : LA PASTA DI LEGNO 

  • introduzione teorica: introduzione al teatro di figura, alla sua storia e alle sue tecniche, con l’ausilio di materiali audio-visivi e dispense. Particolare attenzione sarà dedicata ai burattini.
  • individuazione dei soggetti: individuazione di una coppia di personaggi, analisi delle sue caratteristiche e realizzazione dei bozzetti;
  • preparazione della pasta di legno: preparazione, attraverso l’utilizzo di diversi materiali (segatura, colla vinilica, cemento, acqua e olio di semi) del materiale oggetto del laboratorio;
  • realizzazione dei materiali: realizzazione delle teste, delle mani e dei vestiti utilizzando la pasta di legno preparata in precedenza;
  • realizzazione dei vestitini dei burattini; assemblaggio delle parti;
  • costruzione di una “baracca”;
  • esercizi di manipolazione dei burattini.

MODULO III – COSTRUZIONE DI BURATTINI: MATERIALI DI RECUPERO E OGGETTI

  • introduzione teorica: introduzione al teatro di figura, alla sua storia e alle sue tecniche, con l’ausilio di materiali audio- visivi e dispense. Particolare attenzione sarà dedicata ai burattini.
  • individuazione dei soggetti: individuazione di una coppia di personaggi, analisi delle sue caratteristiche e realizzazione dei bozzetti;
  • ricerca dei materiali: ricerca e analisi dei materiali e degli oggetti utili per la realizzazione dei burattini;
  • realizzazione dei materiali: realizzazione delle teste, delle mani e dei vestiti utilizzando i materiali di recupero selezionati;
  • realizzazione dei vestitini dei burattini e assemblaggio delle parti;
  • costruzione di una “baracca”;
  • esercizi di manipolazione dei burattini.

MODULO IV – REALIZZAZIONE DI UNO SPETTACOLO DI TEATRO DI FIGURA 

  • introduzione teorica: introduzione al teatro di figura, alla sua storia e alle sue tecniche, con l’ausilio di materiali audio- visivi e dispense. Particolare attenzione sarà dedicata alle tecniche dei burattini e del teatro d’ombre.
  • individuazione del soggetto: individuazione di un soggetto o di un testo da trasporre in spettacolo di figura;
  • elaborazione del soggetto e/o riduzione del testo: scrittura del soggetto e/o lettura integrale del testo scelto e sua riduzione in un linguaggio drammaturgico visivo;
  • ricerca iconografica: ricerca delle fonti visive da utilizzare quale fonti di ispirazione per la creazione dei materiali;
  • bozzetti: disegni dei personaggi, dei fondali e degli oggetti di scena, nonché ricerca sui materiali più idonei per la loro realizzazione;
  • realizzazione dei materiali: realizzazione dei burattini, dei fondali e degli oggetti di scena;
  • creazione e individuazione di materiali sonori: ideazione, realizzazione e/o individuazione di materiali sonori e vocali da utilizzare come colonna sonora dello spettacolo;
  • prove: costruzione dello spettacolo;
  • messinscena finale: presentazione dello spettacolo realizzato.
Il corso in breve
Durata: 30 ore
Giorno e orario: lunedì o martedì 17:00 – 19:00
Descrizione: corso di creazione burattini
Costo: 200,00 euro
Sede: Villa Adriana

Stato del corso

ISCRIZIONI APERTE

Informazioni

*Campi Richiesti