La VII edizione di SeminarLibri rappresenta la prima parte di un più ampio progetto che si concluderà nel maggio 2023 con la successiva edizione della manifestazione abbracciando, tra i due appuntamenti, l’intero anno accademico della LUIG. L’iniziativa prenderà, infatti, le mosse dall’opera letteraria di Italo Calvino in occasione dei 100 anni dalla nascita che ricorrono proprio nel 2023. SeminaLibri prende spunto in particolare da “Le città invisibili”, un’opera formidabile che in forma di diario di viaggio conduce il lettore in luoghi straordinari al di là del reale, oltre l’immaginabile. Le città descritte da Calvino sono invisibili soltanto a chi non sa guardare o non vuole farlo, ma si trovano in realtà sul confine nebbioso fra l’immaginario e il reale. Dalle cinquantacinque miniature letterarie calviniane, SeminarLibri prende liberamente spunto per costruire un percorso letterario e non solo che  permetterà di percorre e scoprire mondi paralleli in alcuni casi frutto di un’immaginazione indomita e inarrestabile, altre volte terribilmente e tristemente reali.

Per consultare il programma completo:

Ideato e progettato dal Circolo dei Libernauti della LUIG – Libera Università Igino Giordani in collaborazione con il Consiglio direttivo dell’associazione, SeminarLibri giunge nel 2022 alla sua VII edizione. L’evento è pensato per coinvolgere attivamente una molteplicità di soggetti: lettori, scrittori, associazioni culturali, librai, scuole, biblioteche. Allestito presso la sede di Tivoli della LUIG, il progetto si articolerà in spazi organizzati per l’occasione con postazioni fisse e percorsi mobili nei locali dello storico palazzo del Seminario nel centro storico medioevale di Tivoli. La manifestazione prevede l’organizzazione di conferenze e reading, l’allestimento di angoli a tema e la promozione di spettacoli di arte varia con l’obiettivo di coinvolgere giovani e meno giovani nella fruizione di iniziative anche contemporanee.