Storia della scienza

A.A. 2021/2022 - Corsi di Scienze

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha mostrato quanto ciò che consideriamo una vita “normale” sia ormai largamente dipendente da un sistema tecnico e scientifico invisibile ma onnipresente, fatto di numeri d’emergenza, strumenti sofisticati, laboratori, protocolli farmaceutici, che intrattengono un rapporto molto complesso e problematico con i poteri pubblici. In realtà, gli obiettivi e la mentalità di fondo dell’impresa scientifica sono uno specchio della società che li produce, e sono cambiati molto nel corso delle epoche specialmente in Occidente. Per comprendere la nostra situazione attuale può quindi essere utile ripercorrere la storia della scienza occidentale e approfondire il suo ruolo intellettuale e politico al giorno d’oggi.

Scienza antica – Il rapporto tra matematica e fisica nel mondo greco

Scienza medievale – La chimica qualitativa e le proprietà della materia

La Rivoluzione scientifica I – Lo sviluppo della tecnica come appendice del potere pubblico

La Rivoluzione scientifica II – La nascita del metodo sperimentale e l’unione di matematica e fisica

La  Rivoluzione scientifica III – L’estensione dei metodi quantitativi alle scienze della vita

I problemi del metodo sperimentale I – Le critiche ottocentesche al meccanicismo

I problemi del metodo sperimentale II – Le critiche novecentesche al ruolo sociale delle scienze 

Il corso in breve
Durata: 12 ore
Giorno e orario: venerdì 16:30-18:30
Descrizione: corso di storia della scienza
Costo: 100,00 euro
Sede: Tivoli

Stato del corso

ISCRIZIONI APERTE

Docente
Gabriele Aleandri – vedi scheda
Informazioni

    *Campi Richiesti